#BORDERCLUBS\02NOV2017

Abbiamo lasciato la splendida isola di Mykonos, per volare oltre oceano verso un’altra incantevole location di mare, sole e splendidi club.

Siamo a Miami, la città del sole latino americano degli USA.

Solo il nome fa venire in mente spiagge, sole, belle donne, fusti muscolosi, e chissà quante altre immagini ricavate da film e serie TV.

Vi consiglio di fare un giro a South Beach ed in particolare sulla Ocean Drive, famosissima passeggiata tra oceano, spiaggia e gli edifici Art Dèco che sono quasi tutti concentrati in proprio qui, e trasformati in hotel.

Tra i principali alberghi Art Dèco mi hanno suggerito l’hotel Victor, il Colony, il Carlyle, il Crescent e l’Avalon. Io ho avuto la fortuna di essere ospite anche in uno di questi hotel.

Le discoteche a Miami sono davvero moltissime e adatte a tutti i gusti.

Ci sono locali per i più giovani, che amano ballare fino all’alba al ritmo della musica house,  e ci sono locali invece dove si può ballare la musica anni Ottanta e Novanta “American Style” o quella latino-americana.

Mango’s Tropical Cafe

Vi consiglio di iniziare la serata al Mango’s Tropical Cafe, uno dei locali più frequentati di Miami Beach. Il locale ospita sia turisti che residenti, ed è possibile andarci in qualsiasi giorno della settimana. Verso mezzanotte, se ne avrete voglia, potrete lasciare il locale per trascorrere il resto della nottata in un altro club.

Story

La discoteca, che si trova sempre in zona South Beach, è un locale molto capiente, ma  nonostante la mole di persone che può ospitare, non é caotico.

Frequentato da bella gente, generalmente con un “Dress Code” casual o elegante. Qui si possono incontrare sia turisti che residenti, ed offre un’ampia selezione musicale, compresa la musica latina, che qui a Miami non manca quasi mai.

Vi consiglio di assaggiare gli “Shottini” di Paquito, uno dei barman del club, meritano la vostra attenzione, la mia l’hanno certamente attirata, lo consiglio in quanto molto probabilmente non dovrete guidare voi per tornare all’hotel.

Liv

Ubicata all’interno dell’hotel Fontainebleau, la discoteca Liv è uno tra i locali che mi sono piaciuti di più qui a Miami.

L’ambientazione è molto suggestiva, e merita davvero trascorrere una serata in questa discoteca.

E’ un locale elegante e ben organizzato, il personale è preparato, professionale e cordiale.

L’unica nota dolente è il servizio del bar, che non è tra i migliori.

Ci si consola comunque con l’ottima musica, che anche qui spazia tra la dance e l’house più suonate a livello internazionale, e la musica latina, che come detto, qui a Miami non manca sicuramente.

E’ comunque uno dei club più costosi della città, ma credetemi ne vale la pena farci un giro.


Un magazine del Nord Est d’Italia pensato e realizzato per un target medio alto di lettori. Un mensile che conquista migliaia di lettori ogni mese e tutto è curato nei minimi dettagli. Qualità dei contenuti, accuratezza nella scelta delle immagini, veste grafica inconfondibile e la realizzazione di pagine pubblicitarie che danno al cliente una vetrina unica e prestigiosa.

La rivista è curata da Marinella Musicante

Info Contatti Cell. 3277776830

Rivista Joi Magazine | Sito Internet