#borderclubs/14set17

Il viaggio e ciò che ci permette di ampliare la nostra conoscenza, vedere nuovi orizzonti, esplorare altri mondi e visualizzarlo da nuove angolazioni. Tra nuovi orizzonti e differenti punti di vista, vorrei raccontare i locali più interessanti del mondo, attraverso il mio viaggio.

Continuiamo il nostro viaggio tra i club più interessanti di Ibiza.
Oggi parliamo del Privilege.

In origine il suo nome era Ku, ed è stato considerato per parecchi anni lo “Specchio di Ibiza”. Una piscina all’aperto che diventa il più grande club del mondo.
Si trova a San Rafael ed è posizionata più o meno opposta all’Amnesia. Stiamo parlando del Privilege.

Qui esageriamo proprio. La capienza di questo locale, è da palazzetto dello sport, 10000 persone circa. Questo la rende una delle discoteche più grandi del mondo.

E’ possibile ballare sulle sue terrazze, capienti e ospitali,  attorno alle piscine, e tra laser e “sound beat”.

Anche al Privilege si esibiscono tra i DJ più famosi al mondo, in numerose feste, dove la musica elettronica ne fa da padrona. In molti dicono che qui si può trovare la musica house più attuale ed elegante del momento.

Entrati al Privilege, vi troverete in una “main room” di dimensioni esagerate. un enorme palcoscenico sul quale ballerini, performer, ed artisti di ogni sorta, si esibiscono. Al centro la sua famosa piscina, forse ciò da qui tutto è nato. Ed ancora centro di questa piscina, la cabina del dj, sospesa sull’acqua. Davvero suggestivo.

Il Coco Loco è un privè dove si possono ascoltare i generi più vicini alla movida delle Baleari, il così detto “Balearic Sound”. In questa sala la gente più stravagante, è protagonista, caratterizzando la location.

Una enorme cupola di ferro è posizionata sopra al locale, quindi se siete in dubbio, e vedete l’enorme installazione architettonica, sapete di non aver sbagliato club.

Al Privilege è possibile cenare, in quanto è presente un ristorante. In merito a come si mangia, non saprei dirvi, non ho avuto l’occasione, ed i pareri che ho raccolto, sono discordanti, quindi dovrete provare voi direttamente.

Forse il party più trasgressivo e conosciuto di Ibiza: Manumission, ovvero un spettacolo di puro erotismo. Uno spettacolo nello spettacolo, migliaia di persone in sincronia che si scatenano al ritmo della musica del Privilege.

Un appuntamento imperdibile per gli amanti del genere techno è anche la “Meganite” o la serata “Acquaholic”.

Klaus Docupil

Milano, 14 settembre 2017